Your basket is empty

Your shopping basket is empty.

Politics, economics, institutions > Le linee rosse. Uomini, confini, imperi: le carte geografice

Politics, economics, institutions Le linee rosse. Uomini, confini, imperi: le carte geografice

Buying Options

"Viaggiamo di piuù Capiamo di meno. Mentre lo attraversiamo in velocità, il mondo ci disorienta. I leader brancolano nel buio. Fissano delle "linee rosse" che non capiscono. Forse perchè non leggono. Quel che il mondo vuole dirci è spiegato nelle carte geografiche, e nella loro storia. Ma quelle studiate a scuola non bastano. Bisogna penetrare il loro significato nascosto, incrociare il paesaggio terrestre con le storie delle civiltà, dei popoli e degli imperi. "Ogni crisi - dai profughi alla Corea del Nord, dal terrorismo al cambiamento climatico, dagli autoritarismi ai nuovi protezionismi, dalle "missioni impossibili" di papa Francesco all'inquietante utopia dei social media - ci sfida a capire. "Una traversata coast-to-coast rivela che la supremazia degli Stati Uniti affonda le radici nella peculiarità del suo territorio. Le due Americhe sono separate da linee di frattura geografiche e razziali, religiose e sociali. Le stesse che spaccano l'Europa tra globalisti e sovranisti. La geografia storica dei populismi riconduce all'Italia dei tempi di Mussolini. "I confini dell'Europa unita hanno un'impronta germanica fin dal Sacro Romano Impero. La Cina costruisce una Nuova Via della Seta, sulla quale inseguo le tracce di un esploratore italiano nel deserto di Gobi. L'espansionismo giapponese aiuta a decifrare la trappola della Corea del Nord. In Russia esploro la continuità tra gli zar e Putin. In India visito l'epicentro di uno scontro di civiltaà Un soggiorno nel Medioevo birmano, in Vietnam e in Laos dimostra che sta vincendo il "duro" benessere senza le libertà. "Un missionario tra i musulmani ripropone la domanda di Stalin su "quante divisioni ha il papa". Il peso della Chiesa aiuta a capire il dibattito italiano sui profughi. I tracciati delle migrazioni/invasioni ci riportano alla caduta dell'Impero romano. "Il potere delle mappe decide la sorte degli imperi: da Cristoforo Colombo a GoogleMaps.[...ß"

Series Politics, economics, institutions Title Le linee rosse. Uomini, confini, imperi: le carte geografice
Subject Italian Language Italian
Market Adolescent/Adult Level Fluent/native speakers
Publication Date October 2017 Authors Federico Rampini
Binding Other Pages 455
Size(mm) N/A Weight (gms) 440
ESB Code 30619 ISBN 9788804683582
Inspection Copy No Delivery Limited Stock
  Price £18.50

In order to add your own review to this title you must first log in so that we can validate your feedback.

We use cookies to help make our website better.

At the moment, your preferences prevent us from using cookies. If you are happy with this please click here otherwise find out more.

How we use cookies

Google Analytics is a marketing tool that allows us to see how our site is used, for example how many visitors we get and which pages are viewed most. This information is anonymous but requires cookies to track your actions on our website.

ShareThis is included in our product pages to provide links to social media tools like Twitter and Facebook, and enable you to bookmark or recommend our pages. ShareThis uses cookies to track how people use its service.

Some cookies are essential to any shopping site such as ours. They are used to keep track of your basket for example and cannot be disabled if you want to use the site at all.

You can find out more about cookies at www.allaboutcookies.org/manage-cookies

If you'd prefer us not to use cookies for Google Analytics and ShareThis, please click here. If you agree to us using cookies please click here.